Verso l’Umanopolio – Quali scenari dopo la cancellazione della legge Fini-Giovanardi sulle droghe?

Million 2014

Fonte: Million Marijuana March

Venerdì 9 maggio dalle 17,30 al C.S.O.A. Forte Prenestino

Riteniamo indispensabile un ripensamento globale delle politiche sulle droghe, un superamento del proibizionismo su scala planetaria e la delineazione di nuove prospettive a partire dalle persone che usano sostanze psicoattive, dai loro diritti, dalle loro definizioni dei problemi e dalle loro aspettative e proposte sintetizzate nei punti della “Carta delle persone che usano sostanze – Genova 2014”.
Vogliamo valorizzare gli elementi positivi emersi in anni di lavoro sulla riduzione del danno e la limitazione dei rischi, le esperienze di autogestione degli assuntori, la capacità di rinnovamento di una parte dei servizi , partendo da quegli operatori e quelle associazioni con i/le quali negli anni abbiamo condiviso percorsi e alle volte ci siamo meticciati.
Vogliamo ragionare su legalizzazione e liberalizzazione o regolamentazione, tenendo conto delle possibili derive speculative del mercato selvaggio, sempre in agguato e capace di fagocitare tutto come sta avvenendo in Spagna in una parte dei CSC e delle mire monopolistiche delle multinazionali del farmaco e del tabacco, anche alla luce di quanto sta avvenendo in Canada dal primo aprile 2014.

Vogliamo poi sapere cosa ne sarà delle persone ancora detenute per una legge che non c’è più e in attesa del ricalcolo della pena dopo tre mesi dalla cancellazione della Fini Giovanardi.

Vogliamo poi ragionare sulla situazione italiana attuale, sulle posizioni in materia del governo Renzi, Alfano, Giovanardi e del decreto Lorenzin.

Di tutto ciò ed altro parleremo venerdì 9 maggio dalle 17:30 al C.S.O.A. Forte Prenestino.

  • Quattordicesima edizione della M.M.M. nè con le narcomafie ne con le multinazionali del tabacco e del farmaco, contro ogni monopolio per l’umanopolio“; Alessandro “Mefisto” Buccolieri per la Million Marijuana March (Italia).
  • Dall’ordinamento poco ordinato delle tabelle del decreto Lorenzin alle mancate iniziative dell’AIFA per estendere gli impieghi della cannabis terapeutica“; Giorgio Bignami, già ricercatore psicofarmacologo e membro del Comitato Scientifico di Forum Droghe.
  • Carta dei diritti delle persone che usano sostanze” Andrea Fallarini, Rete “Fino Alla Fine Del Mondo Proibizionista” e Rete ITARDD.
  • Ricalcolo della pena per migliaia di persone detenute con una legge non più in vigore alla vigilia delle salatissime multe della comunità europea per la vergognosa situazione carceraria italiana“; Patrizio Gonnella, Presidente dell’Ass. Onlus “Antigone”.
  • Cannabis Social Club in Spagna, dal raggiungimento di un obiettivo a lungo e faticosamente inseguito, al rischio che se ne impossessi il mercato” Martin Barriuso, portavoce della Federación de Asociaciones Cannábicas (Spagna) e Frenki, Infoshock Gabrio (To).
  • Interventi avanzati di riduzione dei rischi, contesti e strumenti:
    • Nuovi scenari nella repressione dei free parties
    • Chill-out e analisi sostanze: un approccio europeo” Massimo Lorenzani – Lab57 (Laboratorio Antiproibizionista Bologna)

a seguire:

Workshop teorico-pratico su tecniche di analisi delle sostanze sul campo” a cura del Lab 57 (BO).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...